Lettera di ringraziamento di Suor Fara

suor Fara 2

UN SALUTO E UN RINGRAZIAMENTO DA SORELLA FARA

 

Riceviamo e ben volentieri diffondiamo a tutta la comunità questa lettera di suor Fara.

Carissimi tutti della parrocchia di San Pio X, sono sorella Fara e vi scrivo da Mutoy (Burundi).

Vorrei raggiungere ciascuno di voi per ringraziarvi a nome dei poveri che, in questo momento, stanno ricevendo aiuto grazie al denaro raccolto con la vendita delle torte e dei manufatti artigianali nel maggio scorso. Grazie a quanto raccolto, abbiamo acquistato sacchi di farina di mais da distribuire asuor Fara 1i più bisognosi. Poi, in questo periodo qui da noi a Mutoy si fa la raccolta dei fagioli e proprio davanti al nostro orfanotrofio (che ospita più di 150 bambini) c’è un campo di fagioli. Alcuni disoccupati della parrocchia si sono occupati della raccolta, raccogliendo la quantità di fagioli necessaria al fabbisogno degli orfani per un anno intero! Grazie alla vostra generosità, siamo riusciti a pagare questi disoccupati per il loro lavoro. Ho raccontato loro da dove proveniva il denaro e, a fine giornata, abbiamo deciso di fare tutti insieme un momento di preghiera per voi.

A risentirci ed un abbraccio a ciascuno di voi.

Sorella Fara

Ecco qui la “nostra” Fara, alcuni giovani volontari del VISPE in missione a Mutoy (sono in 8 e si fermeranno per 6 mesi) e alcuni lavoranti durante la raccolta dei fagioli.

suor Fara 3

Nessun commento

Aggiungi commento