Vita comunitaria

Sinodo  Chiesa dalle genti: a che punto siamo

Sinodo minore

Se paragonassimo il Sinodo a una corsa ciclistica, potremmo dire che, a oggi, non abbiamo ancora scollinato e il percorso da compiere ci impone un altro pezzo di salita: delle sette fasi previste dal cronoprogramma che scandisce il Sinodo ci lasciamo alle spalle avvio e fase di ascolto. Le prossime, impegnative tappe sono la scrittura, il confronto e poi ancora la sintesi, una proposta definitiva e, finalmente l arrivo, con la promulgazione ufficiale delle nuove costituzioni.

La fase dell ascolto è stata ragionevolmente lunga (anche se molti avrebbero preferito scadenze più morbide per approfondire di più e meglio) e punteggiata da qualche insidia (per alcuni imputabile alla complessità delle tracce, per altri all impalpabilità del fenomeno in certe zone della Diocesi). Tuttavia, a qualche giorno dal termine per la consegna dei contributi, riteniamo di potere dire che davvero in molti e capillarmente si sono sentiti invitati all incontro e al confronto sul tema  Chiesa dalle genti , pure a fronte delle difficoltà insite nell approcciare il tema così ampio, complesso, ma certamente cogente, di un volto di Chiesa Ambrosiana in cambiamento. La partecipazione ampia e capillare   riscontrabile dai contributi ricevuti da numerosissimi Consigli Pastorali a vario livello o dalle assemblee di presbiteri, dai numerosi insegnanti di religione e dagli istituti di vita consacrata, dalle comunità di migranti cattolici (e non solo) e da singoli cittadini che si sono sentiti personalmente coinvolti   ci sembra già un dato largamente positivo, testimone del fatto che  ci interessa : il Vangelo di Gesù che parla alle nostre vite; la Chiesa Ambrosiana; il fratello che arriva; la società che vogliamo contribuire a costruire.

La tappa più prossima, che impegnerà la Commissione di coordinamento del Sinodo nell analisi e sintesi del ricco e articolato bagaglio di contributi, è quella della scrittura: ovvero, la stesura delle proposizioni che, in vista del documento sinodale, andranno sottoposte a una prima lettura (in giugno) da parte del Consigli Presbiterale e Pastorale diocesani. Una tappa da affrontare con l entusiasmo di chi vede il traguardo e con la consapevolezza di avere avuto una grande squadra a tirare la volata.

                                                                             Simona Beretta
Commissione di Coordinamento Sinodo  Chiesa dalle genti

Cosa fare dei nostri sudati risparmi – 2° appuntamento

risparmi

Dopo l’incontro “Finanza & Risparmio” di domenica 15 aprile, nuovo appuntamento

DOMENICA 6 MAGGIO 2018 ORE 15.30

presso il saloncino Paolo VI

nel corso del quale il dott. Giorgio Bongiorni tratterà:
I PRINCIPALI PRODOTTI FINANZIARI IN CUI INVESTIRE I PROPRI RISPARMI E LE RELATIVE CARATTERISTICHE

Ringraziamenti da OFTAL e dalla Missione in Uganda

Uova Oftal

Riceviamo e volentieri estendiamo a tutta la comunità i saluti e i ringraziamenti di:
O.F.T.A.L., per la riuscita vendita benefica delle uova pasquali fatta domenica 4 marzo;
Suor Gemma Oldini, a nome delle Serve di Maria, per il sostegno che il nostro Gruppo Missionario da tempo continua ad assicurare alla loro Missione di Kisoga (Uganda).

Curare o prendersi cura?

Curare o prendersi cura

DAT, testamento biologico e fine vita

LUNEDÌ 16 APRILE 2018 ORE 21.00

presso la SALA CONGRESSI della
COOPERATIVA LA NOSTRA CASA
piazza GRAMSCI, 2 – Cinisello Balsamo

Incontro con:
Lorenza Violini (prof.ordinario diritto costituzionale presso Università d. Studi di Milano);
Gianbattista Guazzetti (medico responsabile del centro “Don Orione” di Bergamo).
Con la testimonianza di:
Silvia Spagnoli.
L’incontro è promosso da: Centro Culturale Cara Beltà, Centro di Aiuto alla Vita di Cinisello
Balsamo, Cooperativa La Nostra Casa.
Con il patrocinio del Comune di Cinisello Balsamo

Locandina Curare o prendersi cura

Saggio Scuola di Musica Parrocchiale

saggio musicale

SAGGIO SCUOLA DI MUSICA PARROCCHIALE

SABATO 14 APRILE 2018

nel salone dell’oratorio si terrà il saggio-concerto degli allievi della scuola di musica.
Questo è il programma:
ore 18 sezione POP (chitarra d’accompagnamento, canto e batteria): allievi dei maestri Alfredo, Cinzia e Marcello;

ore 21 sezione CLASSICA (pianoforte, violino e chitarra classica): allievi dei maestri Davide, Emma, Francesca, Pierluca e Stefano

Giornata per l’Università Cattolica

giornata universita cattolica 2018

94a GIORNATA PER L’UNIVERSITÀ CATTOLICA
DOMENICA 15 APRILE 2018

Da quasi un secolo la “Giornata per l’Università Cattolica”, promossa dall’Istituto Toniolo, vuole essere un’occasione di approfondimento circa la natura e lo scopo dell’Università, i valori originali che guidano le scelte di ogni giorno. Una celebrazione che è al tempo stesso un atto di fiducia nei giovani, chiamati ad essere protagonisti della vita pubblica, a farsi carico del proprio futuro e con esso del futuro del Paese, vivendo la formazione e lo studio come l’inizio di una responsabilità da esercitare per il bene comune.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.istitutotoniolo.it

Un aiuto per i bambini di strada in Romania

SDS

Siamo un gruppo di giovani volontari dell’Oratorio SDS di Cinisello Balsamo (Ilaria, Cecilia,
Giorgia, Martina, Matteo, Rita, Ilaria, Ivan, Michele, Silvia, Stefano) che hanno deciso di fare qualcosa per aiutare gli altri collaborando con l’Associazione Gruppo Romania che si occupa di sostenere a distanza un Centro Diurno per Bambini di Strada a IASI in ROMANIA.
Ci impegniamo a realizzare oggetti fatti a mano da vendere, organizzare catering, sgomberare e traslocare piccoli locali e cantine.
Il ricavato delle nostre attività sarà destinato a questo Centro per bambini di strada.
Per maggiori informazioni o richieste di lavori potete
– scrivere a grupporomania@gmail.com oppure
– telefonare al n. 346/0695742 (Michele)

Editoriale: Pronti a pensarci come “Chiesa dalle genti”

Sinodo minore

Pronti a pensarci come “Chiesa dalle genti”

Dopo una prima fase di ascolto capillare, il Sinodo diocesano entra ora in un momento successivo, cruciale per il suo sviluppo. È agli sgoccioli l’invio degli esiti della consultazione di base (frutto del lavoro di confronto e di ascolto fatto dalle parrocchie, dagli operatori della carità, dai preti e dal mondo della vita consacrata; ma anche da parecchie istituzioni educative, come pure da amministratori locali e dai migranti stessi), che ha fatto giungere alla commissione centinaia di risposte. Mostreremo i numeri e la consistenza di questa fase nelle tracce di riflessione che predisporremo per il consiglio presbiterale e pastorale diocesano.

La commissione in queste settimane è concentrata e al lavoro per stendere le sintesi e i testi che faranno da guida al momento strettamente sinodale, vissuto dai due consigli diocesani. Sono tante le indicazioni e i suggerimenti che ci sono giunti, come pure le indicazioni di fatiche e punti di tensione su cui lavorare. Emerge tuttavia con sempre maggiore lucidità un punto che fa da architrave al cammino che stiamo costruendo insieme: per essere all’altezza del cambiamento che la Chiesa di Milano sta vivendo non basta immaginare delle aggiunte o delle integrazioni agli stili che disegnano il nostro volto ecclesiale e la nostra vita di fede. Con più semplicità ma anche con maggiore coraggio occorre invece prepararci e a cambiare, a ripensarci come soggetti diversi, frutto di quel “noi” che è il risultato dell’azione di attrazione che il Crocifisso risorto continua ad esercitare nelle nostre vite e nella storia.

Un simile cambiamento non avviene a tavolino e nemmeno sarà frutto soltanto di documenti e di decreti. È opera di una Chiesa che tutta insieme si lascia guidare dallo Spirito santo; è frutto di una Chiesa che sa rimanere concentrata nella contemplazione del disegno che Dio le sta facendo realizzare dentro la storia degli uomini. Per questo motivo il lavoro delle parrocchie, il lavoro dei singoli cristiani e delle comunità non è finito: invitiamo tutti a leggere con attenzione le tracce che a breve pubblicheremo sul sito del Sinodo, per continuare a discernere assieme (passando i vari suggerimenti che vi verranno a qualche componente del consiglio presbiterale o pastorale) come Milano può essere Chiesa dalle genti.

Mons. Luca Bressan

Presidente della Commissione di coordinamento Sinodo “Chiesa dalle genti”
Vicario episcopale Arcidiocesi di Milano

Resoconto iniziative Quaresima

grazie a tutti 2018

RESOCONTO INIZIATIVE QUARESIMA

Con la VENDITA BENEFICA DI UOVA PASQUALI organizzata domenica 4 marzo a sostegno delle attività dell’OFTAL sono stati raccolti circa 1.300 euro.

Al BANCO VENDITA DI FIORI E TORTE PER LA FESTA DEL PAPÀ organizzato dai genitori della SCUOLA DELL’INFANZIA PARROCCHIALE domenica 18 marzo sono stati raccolti 1.348,00 euro. A questi vanno aggiunti quasi 1.200 euro raccolti per l’iniziativa delle ADOZIONI A DISTANZA promossa per la Quaresima dalla stessa Scuola.

Le OFFERTE PER L’ULIVO della Domenica delle Palme sono state di 2.700 euro circa.

Il risultato della RACCOLTA FONDI A FAVORE DELLA CARITAS è stato di 1.125,00 euro, di cui 841,00 euro delle offerte deposte nella bussola in chiesa e 284,00 euro frutto delle rinunce dei ragazzi del catechismo (bravissimi!!!).

Ringraziamo di cuore per la grande generosità dimostrata da tutti e per l’impegno di quanti hanno organizzato queste iniziative.

E tra le iniziative di questa Quaresima non possiamo certamente dimenticare la bellissima VIA CRUCIS VIVENTE: oltre a chi l’ha ideata e coordinata, vogliamo ringraziare i ragazzi (interpreti), i chierichetti, il coretto, i vari collaboratori (Paolo Lacorte per il servizio fotografico, Giovanna Riperi per l’assemblaggio, Mariangela Crimella per i costumi, Pietro La Rosa e Federico Reato per le musiche, Massimo Gallo per l’audio, Maurizio Lucchini e Nicola Gittani per le attrezzature) e quanti hanno reso possibili gli allacciamenti elettrici lungo il percorso (Loredana Schiavo, famiglia Vecchies, Natalina Marulli, famiglia Messina).

E per finire, un grazie davvero sentito all’intera comunità per la grande partecipazione espressa con la preghiera e la frequenza alle funzioni liturgiche della Settimana Santa!!!

(clicca quì per vedere le fotografie della Via Crucis Vivente)

Giornate Eucaristiche

giornate eucaristiche 2018

GIORNATE EUCARISTICHE

26/27/28 APRILE 2018

Giovedì 26 aprile daremo inizio alle Giornate Eucaristiche (SS. Quarantore) che concluderemo con la recita dei Vespri sabato 28 aprile alle ore 17.30.