Mese: ottobre, 2017

La solidarietà tra pastori “salva” le pecore di Elia

Un giovane 17enne che vuol fare il pastore è già di per sé una notizia ma che addirittura voglia continuare a fare anche dopo il furto delle poche pecore che aveva è un qualcosa che ha dell’eccezione. I fatti raccontano che Elia Taberlet, 17enne di Posada (Nu), lo scorso fine settembre ha visto il suo piccolo gregge sparire dall’ovile ad opera di ladri senza scrupoli: si trattava di pochi animali donati da parenti e amici che sostenevano la sua passione per il mondo della pastorizia.

Per Elia, che fin dall’età di 14 anni sognava la vita in campagna, il colpo è stato duro. Attraverso però il passaparola del mondo agro-pastorale sardo ben presto si mette in moto quella che è una delle tradizioni più nobili del mondo delle campagne isolane: “Sa paradura”, ovvero il dono di un animale a chi ha subito un danno per furto, calamità o moria, al fine di ricostituire il gregge scomparso. Così nei giorni scorsi, grazie anche attraverso l’opera di Gigi Sanna, del gruppo musicale Istentales, una ottantina di animali sono stati raccolti da tutta l’isola e consegnati ad un visibilmente commosso Elia, che stentava a credere a quanto vedeva. Anche attraverso i social network sono giunti attestati di solidarietà ma anche gesti concreti di chi ha donato del denaro per comprare una pecora o un agnello al giovane di Posada. “Per me – ha detto il ragazzo – quanto è accaduto è la testimonianza che la mia scelta di vivere in campagna era ed è l’unica possibile. La solidarietà tra i pastori è grande”.
di Roberto Comparetti
Fonte:   Avvenire del 26 ottobre 2017    (dalla rubrica “Dulcis in fundo”)

Catechesi per i bambini della II elementare

catechesi

PROGRAMMA CATECHESI 2017/2018

Gli incontri di CATECHESI per i bambini della II elementare avranno inizio a partire da:

– martedì 14 novembre alle ore 17.00 oppure, secondo il turno prescelto;
– sabato 18 novembre alle ore 10.00 e alle ore 11.00.

Tra Noi – 29/10/2017 – Anno XXI numero 39

  • Programma catechesi 2017/2018
  • Castagnata in oratorio
  • Benedizioni di Natale 2017
  • La Parola ci parla
  • Incontri di formazione biblica
  • Colletta alimentare
  • Incontri corso fidanzati parrocchiale
  • Sabatour a Reggio Emilia
  • Scuola di calcio Gaetano Scirea
  • L’Islam nel mondo contemporaneo
  • Rassegna teatrale compagnie filodrammatiche
  • E altro ancora……leggi il notiziario completo

Verbale del 9 Settembre 2017

Il Consiglio Pastorale Parrocchiale si è riunito sabato 9 settembre alle ore 15.00 presso l’Istituto Delle Figlie del Divino Zelo in via Taccona, 16 a Muggiò, per affrontare il seguente

ORDINE DEL GIORNO

  • 1. Avvio del nuovo anno pastorale: a) Momento formativo, b) Programmazione.
  • 2. Festa Patronale.
  • 3. Comunicazione varie ed eventuali

Nel corso della riunione verranno affrontati in modo specifico anche i seguenti argomenti:
– Situazione della Scuola Materna Parrocchiale
– Indicazioni dal Decanato circa il prossimo anno pastorale

Consiglieri presenti n. 18 – assenti giustificati n.14 – Presiede il Parroco don Emilio Scarpellini

Leggi il verbale

La Parola ci Parla 2017-2018 – secondo incontro

bibbia-586x390-231x139

Il prossimo appuntamento (per il secondo incontro) è

Mercoledì 8 Novembre 2017 alle ore 20.45
presso la Chiesa di S. MARTINO in Balsamo

Vedi registrazione del secondo incontro

Leggi il programma dell’iniziativa  e Qui trovi tutte le registrazioni

Tra Noi – 22/10/2017 – Anno XXI numero 38

  • Nuovo ciclo di incontri di formazione biblica
  • I valori cristiani nell’Europa contemporanea
  • Castagnata in oratorio
  • La Parola ci parla
  • Incontri corso fidanzati parrocchiale
  • Sabatour a Reggio Emilia
  • Scuola di calcio Gaetano Scirea
  • Rassegna teatrale compagnie filodrammatiche
  • E altro ancora……leggi il notiziario completo

Visita famiglie – Benedizioni di Natale 2017

natale 17

VISITA FAMIGLIE – BENEDIZIONI DI NATALE 2017

Da MARTEDÌ 7 NOVEMBRE avrà inizio la visita alle famiglie della parrocchia in preparazione al S. Natale. Sul prossimo numero pubblicheremo il programma preciso.
Invitiamo sin d’ora chi avesse disponibilità di un po’ di tempo per

– consegnare le buste nelle case, oppure
– accompagnare i sacerdoti nella visita alle famiglie

a lasciare il proprio nominativo in sacrestia.

Castagnata in oratorio

castagnata

DOMENICA 29 OTTOBRE 2017 ORE 15.30
CASTAGNATA IN ORATORIO

Una bella occasione per gustare in compagnia delle buone caldarroste (2.00 euro) con una bevanda calda (the/vin brulè a 0.50 euro). Vi aspettiamo!!!

Tra Noi –15/10/2017 – Anno XXI numero 37

  • Programma S. Cresime
  • Incontri corso fidanzati parrocchiale
  • Incontro Gruppo Separati a S. Giuseppe
  • Incontro educatori pre-adolescenti
  • Corso Biblico
  • La Parola ci parla
  • Rassegna teatrale compagnie filodrammatiche
  • E altro ancora……leggi il notiziario completo

Sabatour al Castello di Canossa, Rossena e Abbazia di Marola del 7 ottobre 2017

Castello di Canossa e Rossena (1)

Come di consueto, i SABATOUR ci fanno scoprire luoghi e siti pregni di storia a volte a noi poco noti, come questo del 7 Ottobre 2017 che ci ha portato a Canossa.
La Via Matildea si snoda sulle colline reggiane, dove i nostri due pullman a volte sono stati costretti a più manovre per affrontare le curve a gomito. Favoriti da una splendida giornata, fatti diversi chilometri, all’improvviso, è comparsa ai nostri occhi la collina della rocca di Canossa, sovrastante una bellissima parete di calanchi di roccia arenaria. Dalla rocca fortificata e mai espugnata di Canossa si gode uno stupendo colpo d’occhio nel quale spiccano le torri di avvistamento che permettevano con scambi di segnalazioni a mezzo bandiere, fuochi e, in caso di frequenti nebbie, di suoni, l’avvistamento di truppe nemiche.Castello di Canossa e Rossena (5)
Dello storico castello medioevale è rimasto ben poco, essendo esso stesso stato costruito con materiale arenario, consunto dal tempo, dagli eventi e sopratutto da forti movimenti sismici. Ne rimangono solo i resti di una delle cinque torri originarie; quello che resta è comunque testimonianza dello splendore della residenza di una “VICE REGINA d’ ITALIA”, come fu definita Matilde. Leggi tutto →